Covid e pregiudizi

Covid e pregiudizi

Il covid-19 è un virus che si è diffuso a partire dall’inverno del 2019 causando una pandemia globale. Nonostante gli studi su questa terribile malattia siano sempre più numerosi, poche sono state le attenzioni ai pregiudizi che le informazioni veicolate potessero portare con loro.

Tutti associamo a qualsiasi pandemia il suo luogo di origine, incorrendo in discriminazioni e xenofobia.

Un recente studio ha messo in luce come con il diffondersi del virus, nel Regno Unito si siano registrati sempre più episodi di razzismo nei confronti degli orientali, ricadendo anche in episodi di aggressioni; anche l’ambasciata cinese in Germania ha riferito un aumento di discriminazione verso gli asiatici e nella stessa Wuhan i cittadini riferiscono di aver subito stigmatizzazioni dopo la quarantena.

Donald Trump ha definito il covid-19 “il virus cinese”, aumentando le possibilità di ritorsioni nei confronti dei cittadini orientali e accusando il governo cinese di aver nascosto informazioni importanti prima che il virus proliferasse.

Per questo motivo e per favorire una solidarietà globale, è necessario che editori, revisori ed autori, controllino sempre i commenti inappropriati, per far sì che la ricerca scientifica resti sempre una fonte obiettiva e rigorosa.

Sostegno Psicologico ai tempi del Coronavirus

Per un sostegno psicologico i nostri specialisti sono a tua disposizione per supportarti e aiutarti a superare il problema. Contatta il Centro Medico Carugate in Via Bertarini, 22, 20061 Carugate MI. Telefono: 340 322 5040

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.