depressione post-partum

Sono diversi i rischi e le conseguenze di una depressione post-partum. La nascita di un figlio determina un riassetto della vita di una madre con ripercussioni sia nell’organizzazione delle abitudini, del tempo, del lavoro e della relazione con il partner. Quando il contesto sociale e lavorativo aggiunge ulteriori problematiche, l’insorgenza di manifestazioni depressive diventa più probabile e frequente.

Depressione post-partum

Si è visto come nei giorni immediatamente successivi al parto sia molto frequente (in una percentuale di donne variabile tra il 30 e l’85%) un fenomeno definito maternity blues in cui si sperimentano dei sintomi riconducibili a stati depressivi ma che tendono a sparire rapidamente.

Nel 10-15% delle donne è invece riscontrabile una vera e propria depressione post partum o post-natale, che viene diagnosticata come tale se si presenta entro le prime quattro settimane successive al parto (i criteri diagnostici sono i medesimi della depressione maggiore con una differenza solo nel periodo di esordio).

Sintomi del disturbo di depressione post-partum

Questo disturbo si manifesta con comportamenti psicotici, deliri, pensieri ossessivi di far male al bambino e stati d’ansia che portano la donna a disinteressarsi al neonato. Tali sintomi possono persistere per molti anni influenzando lo sviluppo del bambino e il rapporto madre-figlio.

Depressione post-partum e disturbi comportamentali nel bambino

Il principale rischio conseguente la depressione post-partum è l’interferenza negli scambi emotivi che pone dei vincoli e degli ostacoli alla costruzione di un legame di attaccamento sicuro. Ciò può portare all’insorgenza di disturbi comportamentali nel bambino che si manifestano con condotte aggressive, ansia deficit cognitivi, dell’attenzione, dell’apprendimento, difficoltà relazionali.

Già nel 1978 Ed Tronick elaborò il paradigma della Still Face in cui metteva in evidenza le reazioni comportamentali anomale di un bambino alle prese con una madre dal volto inespressivo e poco responsiva ai suoi segnali.

Contatta il Centro Medico Carugate

Per un supporto i nostri esperti sono a tua disposizione, contatta il Centro Medico Carugate in Via Bertarini, 22, 20061 Carugate MI. Telefono: 340 322 5040

 

Ti potrebbe interessare anche l’articolo su: “Le motivazioni della gravidanza tardiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.