pandemia da COVID-19

La pandemia da COVID-19 ha generato una situazione mai vista prima, in cui la libertà personale è stata drasticamente ridotta.

In un momento così critico l’incertezza sulle modalità e specificità del contagio, la mancanza di controllo sulla situazione e la non conoscenza di quello che sarebbe accaduto in futuro hanno portato ad un aumento di tensione.

Le ripercussioni dal punto di vista psicologico sono state molteplici, soprattutto in termini di sintomi depressivi e ansiosi.

Salute mentale e pandemia da COVID-19

I rischi per la salute mentale sono maggiori in persone che hanno vissuto la quarantena rispetto a quelle che non l’hanno vissuta. Tuttavia la prevalenza di depressione e ansia è due volte maggiore in soggetti che si sono trovati in aree non a rischio.

La paura di un potenziale contagio è stato un fattore di stress per l’individuo maggiore rispetto al contagio vero e proprio e l’imprevedibilità della contagiosità del virus ha portato le persone a sviluppare maggior diffidenza e distanza dagli altri. Oltre che ansia e depressione per le conseguenze non ben definite che questo virus avrebbe comportato.

Per un supporto psicoterapico nella cura della depressione, contatta il Centro Medico Carugate in Via Bertarini, 22, 20061 Carugate MI. Telefono: 340 322 5040

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.