Cyberbullismo e adolescenza

Cyberbullismo e adolescenza: gli smartphone nel corso degli anni sono diventati sempre più utilizzati nella nostra vita quotidiana, in particolare tra gli adolescenti. Il loro utilizzo crea delle reti sociali che consentono un’interazione che permette di allargare la comunicazione abituale e l’espressione emotiva.

Cyberbullismo e adolescenza: utilizzo problematico dello Smartphone

Quali conseguenze può avere negli adolescenti

Nonostante la presenza all’interno del DSM-5 di una categoria diagnostica dedicata alle dipendenze e disturbi correlati senza sostanze, l’uso del cellulare non è compreso.

L’utilizzo intensivo dei cellulari tra gli adolescenti è stato associato a:

Smartphone e cyberbullismo

Gli adolescenti utilizzano lo smartphone e i loro social network principalmente come modalità di comunicazione, diffondendo in rete informazioni personali che possono portare al fenomeno del “doxing”, una forma di cyberbullismo che si riferisce alla pratica di diffondere pubblicamente online informazioni personali, senza l’autorizzazione della vittima.

Anche la condivisione istantanea di video o immagini può provocare problematiche di bullismo e cyberbullismo a causa dell’utilizzo inappropriato che gli adolescenti possono farne.

Uno studio del 2020 condotto da Mendéz e colleghi su 810 studenti della scuola secondaria, ha messo in evidenza quanto l’utilizzo problematico delle nuove tecnologie possa provocare un maggior coinvolgimento nelle manifestazioni di violenza scolastica.

Per porre rimedio alle problematiche di bullismo e cyberbullismo negli adolescenti sarebbe opportuno sensibilizzarli rendendoli consapevoli delle problematiche che possono derivare da un utilizzo inadeguato dello smartphone.

Contatta il Centro Medico Carugate

Per maggiori informazioni, contatta il Centro Medico Carugate in Via Bertarini, 22, 20061 Carugate MI. Telefono: 340 322 5040

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.