Senso di colpa

Colpa deriva dal latino culpa, indicante un comportamento con conseguenze dannose; mentre vergogna deriva dal latino verecundia, indicante “un senso di umiliazione per aver agito in modo indegno”.

Emozioni di vergogna e senso di colpa

Oggi, possiamo definire entrambe come due emozioni morali secondarie (nel senso che si sviluppano a partire dal secondo anno e non sono innate nell’uomo). Infatti esse si sviluppano attraverso l’educazione e il contatto con la società: l’individuo deve essere in grado di percepire sè e comprendere il giudizio altrui al fine di provarle.

Vergogna

Per la vergogna, è l’individuo stesso che valuta il proprio Io confrontandolo con gli standard e le norme della società in cui è inserito. Quando dal confronto emerge una valutazione negativa del sé, emerge un senso di inadeguatezza che porta a vergogna e rabbia. Ciò porta anche all’isolamento: tanto più pressante è la vergogna tanto meno degni dell’affetto altrui ci si ritiene (e, nei casi più estremi, anche della vita stessa). Dato che tale emozione nasce dall’interno, può essere provata anche in solitudine, a differenza di altre emozioni morali secondarie come l’imbarazzo.

Il senso di colpa

Il senso di colpa, invece, travalica l’essenza individuale e si lega all’esterno, ad un comportamento dannoso. Il risvolto della colpa è la pena. Essa può essere concreta (punizione vera e propria per il comportamento dannoso) oppure emotiva (rimorso). Essendo connessa al comportamento, emerge la possibilità di rimediare al danno fatto. Qui entra in gioco anche la ruminazione, mantenimento attivo del passato nel presente e ad anticipare il futuro, al fine di immaginare come potrebbe o sarebbe potuta andare.

Quindi, come affermato da Michael Lewis, la colpa è caratterizzata da un processo di attribuzione specifica, rivolto verso un unico comportamento, la vergogna prevede un’attribuzione globale, riguardante tutto l’Io nella sua interezza.

Ferraro osserva come tendenzialmente sia presente una cultura della vergogna in famiglia, mentre una cultura della colpa in società, dicotomia che a sua volta sostiene l’attribuzione della vergogna ad una sfera più intima, mentre della colpa alla punizione.

Per concludere, senso di colpa e vergogna non sono inscindibili, ma spesso procedono affiancate.

Per maggiori informazioni, contatta il Centro Medico Carugate in Via Bertarini, 22, 20061 Carugate MI. Telefono: 340 322 5040

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.