educare i nostri figli grazie alle neuroscienze

Nel libro “L’educazione emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze”, l’autore, Alberto Pellai, psicoterapeuta dell’età evolutiva, vuole accompagnare i neogenitori nell’impresa di crescere dei figli sereni grazie ad una buona educazione emotiva.

Sarò un bravo genitore? Riuscirò a crescere i miei figli liberi e felici? Queste sono le domande che tutti i genitori si pongono dal primo istante di vita dei loro figli, pieni di speranze, timori e aspettative. Secondo l’autore, non esistono ricette magiche o competenze speciali per essere dei buoni genitori, ma è importante

“sentire dentro se stessi che si è capaci di ascoltare e accettare le proprie emozioni, passaggio preliminare e indispensabile per essere poi capaci di sintonizzarsi con gli stati emotivi del proprio bambino, attribuirvi un significato e comportarsi di conseguenza.”

È fondamentale, quindi, per un genitore, acquisire buone capacità di lettura dei propri stati emotivi, al fine di riuscire, poi, a guidare i bambini nella comprensione dell’insieme delle nuove emozioni che vivono ma che ancora non sanno conoscere e decifrare.
Rabbia, paura, tristezza, sorpresa e felicità, sono le emozioni fondamentali che alimentano la mente del bambino e talvolta innescano disagi e conflitti.
Ma come un genitore può riuscire a far sentire il proprio bambino al centro di una relazione positiva e accogliente? Attraverso la parola, il conforto e la cura. È da qui che si gettano le basi del processo di regolazione emotiva, che nasce in specifiche aree cerebrali e che è fondamentale per lo sviluppo di un adulto sano ed equilibrato.

All’interno del libro si possono trovare le lettere dei genitori che si sono rivolti allo psicoterapeuta all’interno della rubrica Crescere un figlio nella rivista Famiglia Cristiana, e al quale hanno rivolto dubbi e domande riguardo situazioni in cui ogni genitore potrebbe ritrovarsi, ricevendo rassicurazioni e risposte circa il proprio operato.
Inoltre, nel libro “L’educazione emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze”, non mancano consigli pratici su come gestire i tipici problemi quotidiani nella crescita di un figlio, dai capricci al supermercato alla paura del buio, dal rispetto delle regole all’arrivo di un fratellino.

Crescere un figlio è un compito difficile ma non impossibile, ed è proprio per questo che l’autore, tramite questo libro, accompagna i genitori nella grande impresa di crescere dei bambini sereni, grazie all’acquisizione e alla trasmissione di una buona competenza emotiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.